Ansia: problemi respiratori ed esercizio fisico

Ansia: problemi respiratori ed esercizio fisico

Quasi tutti sperimenteranno una qualche forma di ansia ad un certo punto della loro vita. Tuttavia, alcune persone sono affette da un disturbo d’ansia che li induce ad avere attacchi di ansia frequenti e gravi. Questi attacchi di ansia generalmente portano a preoccuparsi o temere per le normali situazioni quotidiane. Diversi tipi di disturbi d’ansia includono ansia sociale, attacchi di panico o ansia generalizzata.

In che modo l’ansia influisce sul mio respiro

L’ansia può influenzare il tuo respiro. Quando si soffre di un attacco di ansia, di solito causa la respirazione a girare rapido e la frequenza cardiaca aumenterà. Un attacco di ansia può anche a volte rendere difficile addormentarsi, o causare problemi di concentrazione e irrequietezza.

Come posso controllare il mio respiro per aiutare la mia ansia

Sì, uno dei sintomi dell’ansia è la respirazione rapida. Ma al contrario, puoi provare a controllare la respirazione per aiutare la tua ansia. Ma come? Ci sono fondamentalmente due parti. Uno, cerca di concentrarti sul tuo respiro invece di altri aspetti della tua vita che potrebbero causare i tuoi attacchi di panico. E due, controlla la respirazione seguendo questi esercizi di respirazione.

Esercizio di respirazione profonda

  1. Posizionatevi in un comodo posto seduto.
  2. Chiudi gli occhi.
  3. Inspira lentamente attraverso il naso per 5 secondi.
  4. Trattenere il respiro per 3 secondi.
  5. Espirare lentamente attraverso la bocca per 5 secondi.
  6. Ripetere i passaggi da 3 a 5 dieci volte, il tutto tenendo gli occhi chiusi e contando i secondi di ogni passaggio.
  7. Fai un lungo respiro ed espira mentre pensi al rilassamento.
  8. Fai dieci respiri normali, quindi apri gli occhi.

Box Breathing Exercise

Box breathing è una tecnica di respirazione che viene spesso utilizzata per la meditazione e il rilassamento.

  1. Sedersi in posizione eretta con una buona postura e prendere un respiro normale.
  2. Quando espiri, prova ad espirare tutta l’aria nei polmoni.
  3. Fai un respiro lentamente attraverso il naso per 4 secondi.
  4. Trattenere il respiro e contare per altri 4 secondi.
  5. Ripetere il passaggio 2 ed espirare tutta l’aria nei polmoni attraverso la bocca.
  6. Ripeti i passaggi da 3 a 6 dieci volte mentre pensi al rilassamento.

Gli esercizi di respirazione funzionano davvero?

Risposta breve, sì, per alcune persone, alcune delle volte. Le tecniche di respirazione menzionate promuovono la respirazione profonda, che proviene dal diaframma. I respiri lunghi e lenti aiuteranno ad aumentare l’ossigeno nel sangue, abbassare la frequenza cardiaca, rilassare i muscoli e aiutarti a concentrarti su qualcosa di diverso da ciò che ti rende ansioso.

Ho qualcosa oltre tecniche di respirazione?

Forse. Le tecniche di respirazione aiutano a gestire l’ansia. Tuttavia, l’ansia grave è spesso un disturbo di salute mentale e dovrebbe essere trattata da un medico qualificato. Un programma di trattamento completo può comportare consulenza o farmaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.