Come terra di una consulenza intervista da un non-scuola dell’obiettivo

consigli Tattici da uno studente in una non-scuola dell’obiettivo che è atterrato più consulting offre

a Cura di Kenton Kivestu, ex Google, ex-BCG, Fondatore RocketBlocks

data di pubblicazione: 5 febbraio, 2018 | Ultimo aggiornamento: Può 7, 2020

Guest Post: Questo post è basato sugli insegnamenti di un corso di i livello nel suo anno da senior presso la Queen’s University in Canada. Pur non frequentando una “scuola target” e avendo un GPA medio, ha ricevuto più offerte di consulenza manageriale tra cui un’offerta MBB e un’offerta da Accenture. È entrato in Accenture nell’autunno del 2017. Sotto, egli condivide i suoi consigli su come gli altri con un profilo simile può ottenere l ” attenzione delle migliori società di consulenza.

La consulenza di gestione è uno dei lavori più ricercati che lo rende un settore incredibilmente competitivo in cui entrare. Il diluvio di applicazioni che le società di consulenza ricevono ogni anno, si dice a oltre 700K in 2016, costringe i reclutatori a utilizzare scorciatoie significative nello screening del curriculum.

Le società di consulenza non hanno abbastanza tempo per dare ad ogni curriculum una lettura approfondita! Di conseguenza, fattori come GPA, riconoscimento del marchio delle scuole “target” d’élite e alcune attività extrascolastiche tendono a saltare fuori (ad esempio, presidente di classe, redattore capo di giornali scolastici).

In questo post, spiegherò la strategia e le tattiche tattiche che i miei amici e ho usato per atterrare con successo posti di lavoro presso aziende d’elite come McKinsey, Bain e BCG. Anche se, sulla carta, non eravamo lo slam dunk,” primi candidati ” che le società di consulenza d’elite descrivono in genere, ognuno di noi ha avuto successo nei lavori di atterraggio.

Ecco il percorso relativamente semplice, ma difficile, che abbiamo intrapreso per entrare nel settore:

  • Concentrati sulla qualità del networking, non sulla quantità
  • Fai i compiti
    • Costruisci una relazione
    • Sviluppa il tuo puntello di vendita unico

Qualità su quantità networking

Inizieremo con l’ovvio: networking. Sembra un consiglio banale e stanco, ma la realtà è il networking, e in particolare il giusto tipo di networking in cui entreremo, è senza dubbio l’aspetto più importante di sfondare il rumore nel processo di reclutamento. Non stiamo parlando del “glad-consegna,” chiassoso, incontrare tutti nella rete tipo di camera che il termine potrebbe evocare inizialmente. Risparmiatelo per la scena sociale della vostra scuola, se questo è il vostro genere.

Il tipo di rete su cui vuoi concentrarti sta costruendo una o due connessioni significative presso le aziende che ti interessano. L’obiettivo di questo è abbastanza tattico: il tuo unico scopo per il networking è quello di contribuire ad elevare il tuo curriculum in cima alla pila quando l’azienda sta decidendo chi fa e chi non ottiene interviste. Per essere chiari, il networking non ti aiuterà a ottenere il lavoro. Le prestazioni intervista detterà che, ma networking può e sarà in grado di aiutarvi a ottenere l’intervista stessa – e questo è un enorme primo passo.

Pensaci dal punto di vista dell’azienda. La maggior parte dell’imbuto di reclutamento è il calo del curriculum. Mentre le aziende potrebbero idealmente come intervistare tutti i candidati per identificare veramente il “migliore”, semplicemente non è fattibile. Per far fronte alla domanda in arrivo, hanno sviluppato una serie di filtri che soddisfano le loro esigenze: passando sui candidati che appaiono più interessanti e hanno un’alta probabilità di successo nel colloquio. Se sei il presidente di classe ad Harvard, il capitano della squadra dell’equipaggio e hai un GPA 3.9, puoi smettere di leggere qui. La schermata di curriculum è probabile che sarà un gioco da ragazzi per voi. Ma se no, hai bisogno di un gancio per attirare l’attenzione del reclutatore.

Mentre ci sono molti modi potenziali per raggiungere questo obiettivo, c’è uno, tempo onorato, battaglia testato, modo ad alta probabilità per farlo: assicurarsi che i reclutatori sanno chi sei prima ancora di applicare!

Fai i compiti

Come fai? Il primo passo è fare i compiti.

La rete di successo inizia con la preparazione. Per avere una grande conversazione con un reclutatore o consulente in una di queste aziende, è necessario un elenco di argomenti di discussione di qualità. Un argomento di discussione di qualità è definito soddisfacendo tre criteri: 1) qualcosa che ti interessa sinceramente 2) qualcosa in cui l’azienda ha esperienza e 3) non è prontamente disponibile altrove.

Ad esempio, se si sta preparando prima di un Bain & Co. sessione informativa, forse avete intenzione di chiedere circa la cadenza quotidiana di un caso di due diligence private equity? Questa è una buona domanda perché è 1) qualcosa che ti interessa 2) qualcosa in cui l’azienda ha una significativa esperienza e 3) è difficile trovare quel tipo di informazioni altrove (ad esempio il sito Web dell’azienda). Una brutta domanda potrebbe essere: quanti uffici negli Stati Uniti ha Bain? Perché? Perché anche se siete interessati in esso e mentre Bain sarà senza dubbio * il * esperto in questo, che le informazioni è facilmente disponibile altrove (ad esempio, basta guardare sul sito!).

Hai un colloquio MBB?

“Raccomando RocketBlocks a tutti a Wharton che chiede. I nostri anni 1st hanno appena avuto una grande stagione di reclutamento grazie a RocketBlocks e mi ha aiutato ad atterrare il mio stage McKinsey.”Morgan Morgan Cummings Gray, McKinsey Engagement Manager

Costruire un rapporto

Ora che siete pronti ad avere una grande conversazione, si può iniziare a raggiungere la gente.

A seconda di ciò che è a vostra disposizione, questo potrebbe essere attraverso le sessioni di informazioni del campus, la ricerca attraverso LinkedIn per trovare alunni dalla vostra scuola presso l’azienda di destinazione, raggiungendo direttamente ai reclutatori presso le aziende che ti interessa.

L’obiettivo è quello di raggiungere e aprire una discussione sugli argomenti che ti interessano e costruire una relazione. Sia che si finisce per essere una telefonata, una catena di e-mail o una chat di persona caffè, l’obiettivo è lo stesso.

Non appena si è in grado di impostare un incontro e creare una relazione con qualcuno presso l’azienda, le probabilità di avanzare oltre la fase di screening iniziale saliranno alle stelle. Ora, quando il tuo curriculum si presenta nella massiccia pila di migliaia di altre applicazioni, il tuo rapporto con il reclutatore o il referral interno che hai ricevuto da un altro membro dell’azienda sposterà immediatamente il tuo curriculum in cima alla pila. Il mio più grande pet-peeve nel processo di reclutamento è quando sento qualcuno dire “Non ho buone connessioni che mi porterà in una delle grandi aziende, quindi non ho intenzione di preoccuparsi di provare”. Beh, cosa ti impedisce di uscire e creare quelle connessioni per te stesso?!

Sviluppa il tuo puntello di vendita unico

Come abbiamo discusso, se non sei il presidente di classe di Harvard con un 3.9 GPA, sei in svantaggio sulla carta. Quindi, l’unica alternativa è trovare un modo per negare ogni svantaggio con un vantaggio in un’altra area.

Proprio come i marketer ossessionano USPs (unique selling proposition)per i loro prodotti, dovresti chiederti qual è il tuo USP? Perché McKinsey / BCG o Bain dovrebbero assumerti rispetto a qualsiasi altro talentuoso MBA, undergrads e assunzioni nel settore alla ricerca di un ottimo lavoro?

Nel mio caso, mi sono appassionato di sfruttare lo spirito imprenditoriale e il know how tecnico del mio campus e metterlo a frutto. Quell’unità ha portato al mio aiuto per lanciare QHacks, il primo hackathon della Queen’s University. Da allora il programma è cresciuto e in 2017, abbiamo ricevuto 1,800+ applicazioni e ospitato 500 dei migliori scienziati informatici del Canada.

Non solo questa è stata una grande esperienza personale, mi ha aiutato in modo significativo nel mio networking. Ho scoperto che dal momento che stavo facendo qualcosa a cui tenevo sinceramente che aveva un impatto positivo, anche altre persone volevano sentirne parlare. Sacco. Essenzialmente, extrascurriculars può essere utilizzato come un mezzo per creare un’identità per te piuttosto che essere semplicemente usato come qualcosa da scrivere su un curriculum per vincere alcuni punti bonus. Come con il networking, otterrai più chilometraggio da una singola storia forte piuttosto che una lunga lista di extracurriculari senza dettagli.

Nel mio caso, quando mi sedevo per un caffè con un consulente senior che ho contattato tramite LinkedIn, ho scoperto che hanno iniziato a ricordarmi come “Quel ragazzo che ha fondato l’Hackathon della Queen’s University e l’ha costruito fino al 2 ° più grande in Canada in soli 2 anni”, piuttosto che “Quel bravo ragazzo della Queen’s con un GPA medio…”

Questo è un altro di quei miglioramenti positivi della funzione step nelle tue possibilità. Non appena si può capire il vostro USP, si dispone di un gigantesco passo verso mettersi davanti alla concorrenza. Tutto ad un tratto, si è stabilito un certo tipo di reputazione memorabile per te.

La chiave quando si cerca quale attività extrascolastica per essere coinvolti in, o cosa start-up, mentre all’Università, è quello di fare solo le cose che vi permetterà di lasciare un’eredità. Se stai inducendo un vero cambiamento positivo e aiutando gli altri, le persone lo riconosceranno e impareranno a rispettarti per questo.

Conclusione

Tutto sommato, il più grande asporto qui è: quando c’è una volontà, c’è un modo.

Nessuna delle tattiche sopra descritte, messa a fuoco, networking di qualità o davvero scavare in un extrascolastico che ami, sono scienza missilistica. Ma, molte persone perdono la foresta attraverso gli alberi quando sono nel processo di reclutamento. Iniziano a concentrarsi sulla quantità rispetto alla qualità e cercano di emulare gli altri piuttosto che giocare i propri punti di forza unici. Quindi il mio ultimo consiglio è: non importa quanto sotto qualificato pensi di essere, se avete il trambusto per costruire connessioni e può creare una storia sulla tua prospettiva unica e skillset, è probabile che si può atterrare un colloquio di consulenza. Detto questo, non saprai mai fino a quando non ci proverai.

P.S. Ti stai preparando per le interviste di consulenza?

Esercitazioni di intervista reale. Esempio di risposte da ex-McKinsey, BCG e consulenti Bain. Inoltre panoramica tecnica e premium 1-on-1 esperto di coaching.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.