Greatest Examples of Mughal Architectures in India

Il patrimonio indiano ha un posto speciale per l’architettura Mughal in India. Portando visitatori da tutto il mondo, i Moghul avevano costruito monumenti di disegni ostentati, splendore elaborato e statura impressionante. L’architettura indiana fiorì sotto i Moghul, poiché la maggior parte di loro erano grandi costruttori che apprezzavano l’arte e la creatività. Nei 300 anni del loro dominio, un certo numero di forti, palazzi, moschee, mausolei, tombe di giardini, sparsi in tutto il paese. Il bellissimo Taj Mahal è uno dei più bei esempi di architettura Mughal, ma ci sono molti altri che meritano una menzione.

Ecco le 10 delle architetture Moghul più spettacolari in India che devi includere nel tuo tour in India:

Taj Mahal, Agra

Taj Mahal, Agra

Una vera meraviglia che impressiona tutti coloro che hanno posato gli occhi su di esso, il meglio dell’architettura Moghul è il Taj Mahal, che Mahal. Costruito da Shah Jahan in memoria della sua amata moglie, Mumtaz, il mausoleo in marmo bianco è conosciuto come un’icona dell’amore.

La struttura colossale costruita sulle rive del fiume Yamuna, Agra è stata completata in 22 anni a (1632-1653). Questo monumento patrimonio è una combinazione di elementi di design architettonico islamico, turco e persiano ha creato questa visione veramente eterea. Dal 1983 è patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, attirando visitatori da tutto il mondo per ammirare la sua bellezza.

Tomba di Humayun, Delhi

Tomba di Humayun, Delhi

Humayun, il secondo re Mughal in India ha un imponente monumento costruito nel suo nome in giardini tentacolare a Delhi. La tomba di Humayun fu costruita nell’anno 1569 DC dalla sua vedova Hamida Banu Begum, 14 anni dopo la sua morte.

Questo monumento patrimonio è stato il primo ad aver stabilito il distinto stile di architettura Mughal in India. L’architetto persiano Mirak Mirza Ghiyuath ha portato lo stile architettonico della sua patria e lo ha combinato con altre forme creando un capolavoro. L’imponente tomba del giardino è stata insignita dello status di Patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1993. Per un bel appuntamento con la storia è uno dei posti migliori da visitare a Delhi.

Forte Rosso, Delhi

 Forte Rosso, Delhi

La residenza sontuosa dei Moghul, Forte Rosso di Delhi è stata la capitale dell’impero per circa 200 anni. L’imponente forte è incluso nella lista dei siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO nell’anno 2007.

Costruito durante il regno di Shah Jahan, nel cuore della Vecchia Delhi, allora conosciuta come Shahjahanabad, è uno dei migliori esempi di architettura Mughal. Il red sandstone-fort si estende su una superficie di 254,67 ettari di terreno. Il forte ha molte sale speciali, palazzi, sculture, decorazioni, e si ritiene che il diamante Kohinoor è stato utilizzato anche come uno degli ornamenti. Diwan-I-Am, Diwan-I-Khas, Ranga Mahal, Moti Masjid e il Meena bazaar sono alcune incredibili strutture storiche del forte.

Jama Masjid, Delhi

Jama Masjid, Delhi

Una delle moschee più impressionanti del mondo, Jama Masjid costruito nel dominio di Shah Jahan è un capolavoro di architettura Mughal in India. Originariamente chiamato Masjid-i-Jahan-Numa che significa “moschea che riflette il mondo”, è una delle più grandi moschee in India con 3 cupole colossali, 4 torri e 131 minareti.

La moschea impiegò anni tra il 1644 e il 1656 per essere completata e allora era di circa 1 milione di rupie, che ora sono poche centinaia di milioni. Il brillante architetto Mughal Saadullah Khan con più di 5000 lavoratori che lavorano instancabilmente costruito questo monumento maestoso. Durante le sante preghiere, la moschea può ospitare fino a 25.000 persone alla volta.

Buland Darwaza, Fatehpur Sikri

Buland Darwaza, Fatehpur Sikri

L’alto gateway di Fatehpur Sikri, Buland Darwaza è una delle architetture più impressionanti dei tempi Mughal. Fu costruito durante il regno dell’imperatore Akbar nell’anno 1601 per commemorare la conquista del Gujarat da parte dei Mughal, è un raro capolavoro del patrimonio indiano.

La Darwaza (porta) custodisce la città di Fatehpur Sikri, ormai abbandonata ma una volta di una bellezza senza pari. Il nome significa la “Porta della Magnificenza”. È considerato come uno l’architettura più perfettamente progettato in tutta l’India. Costruito in arenaria rossa con sentori di marmo, è impreziosito da intagli pregiati e citazioni inscritte dal Sacro Corano.

Forte di Agra, Agra

Forte di Agra, Agra

L’orgoglio dei Moghul, Agra ospita il forte di Agra rosso-arenaria. Eccezionale è la parola per descrivere il forte che molti si riferiscono anche come la città murata. Costruito dall’imperatore Akbar nel 16 ° secolo ha servito il centro di governo fino al 17 ° secolo fino a quando la capitale è stata spostata a Delhi.

Situato sulle rive del fiume Yamuna, il forte ha una serie di altri bellissimi esempi di architettura dell’Impero Mughal tra cui Jahangiri Mahal, Diwan-I-Am, Diwan-I-Khas, ecc. Sotto il dominio di Shah Jahan, il forte fu trasformato in residenza sontuosa che in seguito servì come prigione per lui, dove fu fatto prigioniero da suo figlio.

Il Palazzo di Jodha Bai, Fatehpur Sikri

Il Palazzo di Jodha Bai, Fatehpur Sikri

Una delle più belle creazioni del Mughal, il Palazzo di Jodha Bai a Fatehpur Sikri era un dono alla moglie Rajput dell’imperatore Mughal, Akbar. La struttura è un impressionante esempio di architettura Mughal. È il più grande palazzo della città abbandonata ma magnifica di Fatehpur Sikri.

Ammira il grande design e il layout. Le colonne delle camere sono decorate con una varietà di motivi scultorei indù che ispirano veramente stupore. Le piastrelle smaltate sui tetti di Multan hanno una tonalità accattivante di turchese. Anche se il tempo ha devastato la sua bellezza, il fascino rimane ancora lo stesso.

Tomba di I’timād-ud-Daulah, Agra

Tomba di I'timād-ud-Daulah, Agra

Quando prendendo circa i meravigliosi esempi di architettura di Mughal in India, la tomba di I’timad-Ud-Daulah merita di essere menzionato. Il mausoleo è anche conosciuto come” Jewel box “e definito come”Baby Taj Mahal”.

La notevole struttura si trova ad Agra. La tomba è circondata da molti annessi e lussureggianti giardini ornati. Fu costruito tra gli anni 1622-28 e fu fatto sotto gli ordini della moglie di Jahangir Noor Jahan. E ‘ stato costruito per il padre di Noor Jahan Mirza Ghiyaz Beg dopo la sua morte. Realizzato in marmo e arenaria rossa, il tratto tipico dell’architettura Mughal, è uno dei migliori monumenti storici dell’Impero moghul indiano.

Bibi Ka Maqbara, Aurangabad

Bibi Ka Maqbara, Aurangabad Maharashtra

Taj Mahal è senza dubbio le migliori creazioni di Moghul e anche le sue repliche e imitazioni sono mozzafiato come il Taj. Questo ci porta a Bibi Ka Maqbara a Aurangabad, uno dei prossimi più grandi esempi di architettura Mughal in India.

La mini replica del Taj Mahal fu costruita in memoria di Dilras Banu begum da Azam Shah, anch’egli figlio di Aurangzeb. Il Maqbara (mausoleo) era disposto a forma di esagono in mezzo al giardino di Charbagh con minareti decorati. Il monumento Mughal ricorda la grande architettura e il layout del bellissimo Taj Mahal, ma è di piccola statura.

La tomba di Safdarjung, Delhi

 La tomba di Safdarjung, Delhi in India

L’architettura in stile Mughal, la tomba di Safdarjung non è stata costruita dai Moghul, ma ne imita il grande design e il layout impressionanti. Progettato da un architetto etiope, segna l’ultima colossale tomba da giardino dei Moghul.

La tomba costruita in arenaria di colore rosso e giallo-brunastro è posta in mezzo a giardini verdi. Intricati disegni sono scolpiti sulla sua facciata, il cui lato posteriore ospita diverse stanze e una biblioteca. Una versione tradotta di un’iscrizione araba è incisa sulla sua superficie che significa “Quando l’eroe del coraggio semplice si allontana dal transitorio, possa diventare un residente del paradiso di Dio”.

19 parti
  • 12
  • 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.