IL RAMEN PIÙ COSTOSO DEL MONDO

Ramen (non la ciotola da $110)

Ramen, il cibo comfort nazionale del Giappone, è stato dato il trattamento ultra-luxe. Al ristorante Fujimaki Gekijyo di Tokyo, il “Five-Taste Blend Imperial Noodles” impiega 3 giorni per prepararsi completamente e viene venduto per $110.

Il proprietario Shoichi Fujimaki ha detto che è la zuppa, e gli oltre 20 ingredienti usati per prepararla, che hanno elevato il piatto dallo street food alla cucina a cinque stelle, con il prezzo da abbinare. “Non è davvero ramen. Questa è la mia cucina, sono i miei 25 anni di esperienza distillati in una ciotola”, ha detto Fujimaki a Reuters mentre versava gli ingredienti in una pentola ribollente. “Questo è l’unico posto al mondo in cui le persone hanno questo tipo di zuppa.”

Una ciotola di ramen da una qualsiasi delle decine di migliaia di piccoli negozi e bancarelle che sono ovunque in Giappone di solito vi costerà back 10, al massimo. Fujimaki ramen costa $110 una ciotola e utilizza top-grade magazzino cinese mescolato con un altro magazzino ispirato al piccante, thai tom yum zuppa così come spezie, carni e verdure.

Originariamente, il ristorante ha venduto un piatto di ramen con più di condimenti medi per un sopra la media $33. Poi Fujimaki ha deciso di creare il piatto ancora più complesso, con un prezzo ancora più alto, da servire al suo ristorante solo per le prenotazioni che non ha menu e che i clienti possono cenare solo dopo aver assaggiato la tariffa più economica in un altro ristorante di sua proprietà.

Alcuni dei clienti che alla fine riescono a infilarsi nel costoso ramen dicono che vale ogni yen. “È certamente costoso, tuttavia, penso che a volte sia meglio venire qui e spendere diecimila yen piuttosto che andare in un altro posto e spendere mille, dieci volte”, ha detto Hideko Furusawa, un ristorante di 49 anni. Fujimaki prevede di aprire un ristorante che offre gli stessi noodles a Los Angeles entro agosto, anche se deve ancora decidere se addebiterà lo stesso.

Sembra il nuovo ristorante perfetto per Hollywood.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.