LE TAVOLE DA SURF PIÙ COSTOSE DEL MONDO: DICK BRE…

Hai pensato che la tua ultima abitudine fosse costosa? Ringrazia le tue stelle fortunate che non stavi cercando di acquistare una scheda Lightning Bolt da 7’6″ a forma di Gerry Lopez dal film Big Wednesday. Nel 2011 Hawaiian Islands Vintage Surf Asta che bordo è andato per US US30,000. E non era nemmeno il bastone più costoso venduto nella notte. Un 1920, 9 ‘ 0 John Kelly redwood plank è andato per $41.000. E non è nemmeno venuto con un boardbag libero e tailpad.

Eppure queste non sono le schede più costose là fuori. Non per molto. Le tavole da surf sono diventate oggetti da collezione, dove il denaro contante può garantirti un pezzo di storia del surf e un ottimo antipasto di conversazione per la sala da biliardo.

Che si tratti di tavole iconiche nella storia del surf, o tavole da surf come arte di fascia alta, abbiamo rintracciato alcune delle tavole più costose conosciute (e alcune sconosciute) dall’uomo. Quindi prendi la carta di credito, spremi un po ‘ di limone nei tuoi dotti lacrimali e leggi quei bastoncini che possono letteralmente rompere la banca. Ecco il primo.

Il proiettile d’argento.

Descrizione: Una collaborazione made in aerospace – Marc Newson è un designer australiano con sede a Londra felice di dilettarsi nella tecnologia dell’industria spaziale e aeronautica; Dick Brewer è stato il re indiscusso della tavola da surf shaping sin dall’inizio del tempo, e McNamara era dopo un indistruttibile tow-in board con perfetta planata in grado di gestire una sezione backdoor di 60 piedi Dio sa come tutti e tre si sono riuniti, ma la collaborazione risultante ha portato ad alcune delle tavole più funzionali, futuristiche e stravaganti mai prodotte.

Costo nuovo? Newson ha fatto dieci delle tavole nel 2007,ognuna delle quali ha detto di essere costata US US75, 000.

Aspettatevi di pagare ora: In eccesso di US US212, 000. McNamara ha perso uno in un wipeout tahitiano che è stato trovato su una spiaggia vicina ed è stato donato al Gagosian Gallery design museum di New York da qualcuno presumibilmente bedazzled dalla finitura spazzolata ‘specchio’ sotto. Un altro venduto ad un’asta di Sotheby’s due anni dopo a New York per US US220,000 e le restanti otto tavole sono ancora tantilisingly ‘at large’.

Perché così prezioso? Newson è uno dei designer industriali più discussi al mondo (nel 2005 la rivista Time lo ha inserito nella loro lista “100-Most Influential”), e Dick Brewer ha un track record di creazione di alcuni articoli costosi e storici (nel 2007 un 11 piedi Buzzy Trent-model ‘Surfboards Hawaii’ big gun shaped by Brewer venduto per US US33, 000). La loro scheda co-creato è stato costruito utilizzando le più recenti tecniche di ingegneria aeronautica, in cui dieci chilogrammi di nichel sono stati scavati per creare il guscio della scheda. “È il materiale che va sul bordo d’attacco delle pale dell’elicottero”, afferma Newson. Al suo centro è un vuoto di schiuma con tre traverse a forma di mano da Brewer. Sembra bello, ha un buon pedigree e va come Il Millenium Falcon sulla velocità di curvatura.

Qualcos’altro? “È l’ultima e più grande tecnologia, una tavola da surf fatta di nichel”, ha spiegato McNamara in un’intervista alla rivista Surfer. “L’abbiamo cavalcata in Cile, in Giappone e a Tahiti. La cosa funziona bene e siamo stati sempre barreled ovunque.”Per vedere McNamara accecato dalle palle di nichel shine in profondità nel barile di un Chopes, clicca qui.

Restate sintonizzati, altre tavole più costose del mondo saranno presto rivelate.

Le tavole da surf più costose del mondo: la Pipe Gun di Greg Noll

Le tavole da surf più costose del mondo: Big Red

Le tavole da surf più costose del mondo: lo sparatutto australiano fatto a mano di Duke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.