Mike Doyle Pagaia fuori e servizio commemorativo

Mike Doyle. Foto per gentile concessione di Doyle Surfboards.

Di Adam Peck

La comunità del surf ha perso una leggenda martedì 30 aprile, Mike Doyle. Mike è morto pacificamente nel suo letto al mattino con sua moglie Annie al suo fianco. Mike aveva combattuto contro la SLA, o la malattia di Lou Gehrig. Aveva 78 anni. Il paddle out e Celebration of Life si sono tenuti a giugno 3 presso il Cabo Surf Hotel di San José Del Cabo, che è anche sede della Mike Doyle Surf School.

Mia moglie mi ha chiesto come andava scrivendo un articolo su “wake” di Mike.”Ho pensato che sarebbe stato un termine strano per descrivere la sua celebrazione della vita fino a quando ho capito che è una descrizione perfetta per questo come Mike è stato uno dei più grandi watermen di tutti i tempi. Mike ha lasciato tutti nella sua scia, e credetemi è stato un ampio uno-pieno di avventura, atletismo di prim’ordine, celebrità, invenzione, imprenditorialità, amicizia, e l’arte. Sono sicuro che c’è molto di più da aggiungere a questa lista, ma non tenterò di ri-raccontare la vita storica di Mike Doyle qui. Ci sono così tanti articoli scritti sui suoi riconoscimenti, lascerò a voi per la ricerca, o ottenere una copia della sua autobiografia, Morning Glass. E ‘ una lettura epica. Si può anche andare a Doyle Surfboards su Facebook e leggere le storie sentite che la gente ha postato per Mike a leggere che porta alla sua morte.

Secondo il mio conteggio c’erano poco più di 200 persone in acqua per la pagaia e probabilmente almeno 200+ più che osservato dalla riva.

Mike_Doyle_Paddle_Out

A sinistra, Annie Doyle di Hutch di @cutbacksurfphoto. Destra, colpo in testa di pagaia da @ justintorres28. Foto per gentile concessione di Doyle Surfboards.

Al centro della cerchia dei surfisti nell’acqua c’era la bella moglie di Mike, Annie, così come l’amico di lunga data di Mike e auto-descritto “maggiordomo per gli ultimi 45 anni”, Jeff King. Jeff ha fatto gli onori di mettere alcune delle ceneri di Mike in un guscio di conchiglia e guidandoci tutti in un tributo prima di lanciare il guscio nelle profondità. Questo è stato seguito da un mortaio sparato dalla spiaggia che è esploso e ha inviato una nuvola di ceneri di Mike alla deriva lungo la costa. Grazie a Larry Castruita per aver filmato e condiviso il suo video con noi.

Mike_Doyle_Paddle_Out5

Dopo la pagaia, abbiamo tutti catturato le onde. C’era un po ‘ di surf pulito 2-3 piedi e ho avuto la possibilità di tagliare un’altra leggenda del surf, Mickey Munoz. La parte migliore, stavo cavalcando la tavola di sua moglie che mi ha prestato! I commenti di Mickey su Mike, che ha conosciuto fin dai primi anni ‘ 60, erano che “Mike era un surfista articolato, ben letto, intelligente e sorprendente e tutto intorno a waterman.”Ha detto che Mike poteva sempre batterlo nel surf e nel paddle, e sapeva che qualcosa non andava quando ha iniziato a raggiungerlo negli ultimi anni. Non riusciva a conciliare l’incredibile vita di Mike e il suo modo di vivere, con il karma della SLA. Mickey vive parte dell’anno a Los Cabos e mancherà il suo amico immensamente.

Parlando con John Fries, mentre rifletteva sulla vita di Mike e discuteva dei commenti sul karma di Mickey, disse semplicemente: “ha riempito un sacco di vita in quei 78 anni.”

Prima che gli altoparlanti si alzassero per raccontare le loro storie, questo video è stato riprodotto per evidenziare la vita di Mike. Alla fine vedrai le sentite condoglianze di alcuni degli amici di Mike che non ce l’hanno fatta, Jerry Lopez, Nat Young e Corky Carroll. Sfortunatamente, Jeff ci ha fatto sapere che Rusty Miller aveva avuto un ictus tre giorni prima e non aveva intenzione di farlo. Grazie a Jamie McCafferty e Annie Doyle per il video.

Mike_Doyle_Paddle_Out6

Alla Celebrazione della vita dopo la pagaia, molti amici di Mike hanno parlato. Jeff King emceed l’evento e ha parlato per primo. Ha detto che una delle grandi cose di Mike era la sua capacità di connettersi con tutti e come istruttore di surf presso la sua scuola di surf Mike Doyle, “ha fatto kooks sembrano re.”Qualcos’altro che Jeff raccontava—che chiunque conoscesse Mike anche per un breve periodo sapeva—era l’amore di Mike per sua moglie Annie. Mike ha detto Jeff nell “ultimo anno o giù di lì che non era in grado di navigare o aquilone più, e che” voleva solo essere a casa con la sua arte e Annie.”Una delle mie parti preferite è stata quando ha raccontato il saluto di Mike sul suo telefono:’ Se si tratta di lavoro, riaggancia. Se si tratta di surf, kiting, arte o musica, lasciare un messaggio.”Per un ragazzo che ha trasformato le sue passioni per tutta la vita in uno stile di vita, questo dice tutto.

Mike_Doyle_Paddle_Out7

Don Hanson, di Hanson Surfboards a Encinitas, ha parlato dei primi giorni della sua associazione con Mike e ha raccontato una storia su quando ha sponsorizzato Mike e Garth Murphy in un viaggio sulla costa orientale in una nuova Ford Mustang. Don non ha riportato la Mustang nelle stesse condizioni in cui si e ‘ spenta. A detta di tutti, è stato un inferno di un giro. Probabilmente a causa di questo, uno dei ricordi di Garth su Mike era che “era pericoloso guidare con.”Don ha anche parlato di come Mike fosse un pensatore così creativo ed è stato coinvolto nell’invenzione della cera da surf attraverso la sua compagnia Surf Research. Il è stato poi diviso e divenne Ricerca cera.

Mike_Doyle_Paddle_Out8

Joey Cabell era uno dei migliori amici ed eroi di Mike e ha parlato dei grandi tempi che avevano avuto surfando onde gigantesche e snowboard in Colorado. Una delle storie più folli Joey ha raccontato è stato quando ha convinto Mike a nuotare la costa Na Pali di Kauai per prepararsi per il surf grandi onde. Ci sono voluti due giorni, non hanno avuto alcun supporto e non hanno preso cibo o acqua. Mike ha raccontato questa storia in dettaglio in Morning Glass. Incredibile! Joey ha anche parlato di come Mike abbia inventato il primo mono-ski, il precursore dello snowboard di oggi, di come fosse uno snowboarder straordinario su una tavola da carving, e di come lui e Tom Morey abbiano costruito la prima tavola da surf morbida, la Doyle Soft. Oggi, si vede tavole da surf morbide ovunque, soprattutto nella folla novizio e Mike Doyle è nella Snowboard Hall of Fame.

Altri oratori inclusi, Patrick Green, Mauricio Balderama di Balderama Hotels che possiede il Cabo Surf Hotel dove si trova la Mike Doyle Surf School, Nacho-uno dei vecchi amici di Mike di Los Cabos, e Dennis Frank, che ha raccontato di essere stato a casa di Mike la sera prima di morire. Mike era sul suo letto e stava cercando di dirgli qualcosa prima di andarsene, ma era così debole che Dennis riusciva a malapena a sentirlo. Si avvicinò e Mike tirato è la testa vicino e ha detto ” Sta per essere 4 ft domani, alzarsi presto e uscire da lì.”Un surfista fino all’ultimo respiro.

Mike_Doyle_Paddle_Out9

Perché sto scrivendo questo e perché ho volato fino a Los Cabos per partecipare? In poche parole ho pensato che Mike era un bravo ragazzo, che ho considerato un amico, e ha voluto rendere i miei rispetti di essere lì. Inoltre, la possibilità di andare a Cabo non fa mai male. Dopo aver incontrato Mike su Mex 5 a nord di Coco Corner durante il problema meccanico del suo amico Jeff circa quattro anni fa, mi ha fatto incontrare a casa sua pochi mesi dopo per firmare il mio Hanson 50/50 Doyle di fine anni’60 Progettato longboard da 9 ‘4″, che avevo comprato nel 1981 dopo aver visto Gidget. Come si è scoperto, stavo guardando lui e Mickey Munoz essere stand-in nelle scene di surf. In quella riunione abbiamo finito per fare la pianificazione iniziale per una mostra d ” arte con, Mike Doyle, Wade Koniakowsky, e Josh Bowman presso il mio ufficio immobiliare a Del Mar. Ci siamo divertiti, abbiamo venduto un po ‘d’arte e bevuto un po’ di tequila. Ci eravamo incontrati un paio di volte da allora, e corrispondeva via e-mail. Ho davvero apprezzato quanto fosse reale nelle nostre interazioni e come fosse sempre disposto a condividere le sue conoscenze. Questo è raro in molte persone, per non parlare di persone della sua statura. Dal parlare con gli altri, ho scoperto che era lo stesso con tutti. RIP Mike Doyle.

Mike_Doyle_Paddle_Out10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.