Motorola Droid Turbo 2 per ottenere il trattamento Moto Maker, rapporto dice

Come il Moto X Play, il vociferato Droid Turbo 2 potrebbe essere personalizzato dall’utente. Andrew Hoyle / CNET

Il prossimo Motorola Droid Turbo 2 sarà il primo smartphone carrier-branded per essere venduto attraverso lo strumento Moto Maker di Motorola, riporta il sito basato su Android Phandroid. Secondo una fonte vicina al blog, i clienti saranno in grado di personalizzare il telefono Verizon con colori e materiali selezionati con cura.

Il sito web di Motorola Moto Maker è un modo importante per l’azienda di differenziarsi dai suoi concorrenti, offrendo agli acquirenti un modo per personalizzare i propri telefoni. Ad oggi, le creazioni di Moto Maker sono vendute direttamente al consumatore e non sono legate a nessun fornitore di servizi specifico. Se Motorola aggiunge il Droid Turbo 2 allo strumento sarebbe la prima volta che un modello carrier-branded ottiene il trattamento di design personalizzato. Inizialmente progettato per consentire agli acquirenti di personalizzare lo smartphone Moto X di prima generazione, Moto Maker si è ampliato per includere anche lo smartwatch Moto G e Moto 360. Utilizzando il sito web, i clienti sono in grado di scegliere elementi come il design della piastra posteriore e i colori di accento.

L’attuale Droid Turbo lanciato con opzioni di colore nero e rosso e sarebbe poi ottenere metallico rinfresca così un rivestimento in nylon balistico. Forse il successore potrebbe semplicemente debuttare con la manciata di colori e materiali.

Secondo il tipster di Phandroid, Verizon ritaglierà una parte del suo negozio per consentire ai clienti di vedere e toccare i diversi materiali per il Droid Turbo 2. Se hai dei ripensamenti dopo aver progettato il Droid Turbo 2, Verizon permetterà ai clienti di scambiare gratuitamente la loro creazione in qualsiasi momento entro due anni dall’acquisto.

Si presume che sia la versione statunitense del Motorola Droid X Play, il Droid Turbo 2 dovrebbe includere un display “infrangibile” da 5,43 pollici, una fotocamera posteriore da 21 megapixel e una batteria mAh 3,760. Quelli di voi che tengono d’occhio la scena Android potrebbe aver sentito anche questi dettagli in coppia con un cosiddetto Motorola X Force. Lo scopriremo abbastanza presto, forse anche il 15 ottobre, secondo il rapporto, con le vendite che iniziano due settimane dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.