Timofey Mozgov è il più grande chip commerciale della NBA

Timofey Mozgov è stato appena scambiato per un futuro Hall of Famer in Dwight Howard.

Lascia che affondino per un secondo. Un centro che ha una media di 6.8 punti e 4.9 rimbalzi in 454 partite NBA e che una volta era sulla parte sbagliata di un Blake Griffin dunk è in movimento dai Brooklyn Nets ai Charlotte Hornets.

Sì, è soprattutto perché i Los Angeles Lakers hanno deciso di pagare l’enorme big man million 64 milioni in quattro anni nel 2016. Questo commercio dà alle reti una certa flessibilità futura e ha riportato le scelte ai calabroni.

La cosa folle è che questo non è il primo mega-affare di cui ha fatto parte per una superstar:

È stato scambiato a Denver per Carmelo Anthony

Dopo aver firmato con i Knicks nel 2010, Mozgov faceva parte del pacchetto che includeva Wilson Chandler, Raymond Felton, Danilo Gallinari e le scelte che sono andate ai Nuggets per Anthony.

È stato trattato a Brooklyn per Brook Lopez e Kyle Kuzma

Questo era fondamentalmente il Lakers dicendo: “Qui, prendi D’Angelo Russell che potrebbe ancora rivelarsi buono, ma prendi il contratto di Mozgov in cambio.”Ma poi Kuzma si è rivelato davvero buono e il contratto di Lopez uscirà dai libri questa estate. Incredibile.

È stato scambiato per Howard

Come abbiamo detto, wow.

Menzione d’onore: LeBron James lo ama

Questo non conta poiché una superstar non è stata coinvolta. Ma nel 2015, i Nuggets scambiarono Mozgov a Cleveland per le scelte del draft. Ha finito per perdere in finale quell’anno e VINCERE un ANELLO in 2016 nonostante difficilmente giocare nei playoff di quell’anno. James ha twittato questo dopo che “Mozzie” ha firmato con i Lakers.

Proprio così: Timofey Mozgov potrebbe essere il più grande chip commerciale nella storia della NBA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.