Un mix potente: maternità e medicina

Pubblicato nel numero di giugno 2013 di Today’s Hospitalist

CINQUE ANNI FA, Katherine Chretien, MD, stava lottando per bilanciare il suo lavoro di ospedaliera con l’educazione di due bambini piccoli. Mentre mescolare lavoro e maternità è difficile per chiunque, il compito è stato ancora più difficile per la dottoressa Chretien perché era l’unica madre di bambini piccoli nella sua divisione.

“Stavo attraversando nuove esperienze legate alla madre e stressanti come il senso di colpa e la mania che non avevo mai avuto prima”, ricorda il dottor Chretien. “Non avevo un gruppo di lavoro con cui parlare e i miei amici in medicina non erano in quella fase, quindi mi sentivo solo.”

Così il dottor Chretien, che è capo della sezione ospedaliera presso il Washington DC VA Medical Center e un aspirante scrittore, ha scritto un editoriale sulla sua esperienza che si è concentrata sulle sfide di essere un medico occupato cercando di pompare il latte materno. Quando il pezzo è stato pubblicato in Annals of Internal Medicine, è stata sopraffatta dalla risposta.

“Accogliamo con favore i messaggi di essere una madre, un medico o l” intersezione.”

~ Katherine Chretien, MD
Washington DC VA Medical Center

“Ho sentito da madri e padri allo stesso modo dicendo,’ Grazie mille per aver scritto su questo, ‘” lei dice. “‘Abbiamo bisogno di sentire di più su questi problemi in medicina.”

Dott. Chretien ha ascoltato quel consiglio e ha iniziato un blog, Mothers in Medicine, per esplorare i problemi che le donne mediche con bambini affrontano quotidianamente. Il blog presenta una scuderia di quasi 20 donne che danno un’occhiata a argomenti che vanno dall’alto (pensa all’equilibrio tra lavoro e vita privata) alle nitty-gritty (le abitudini di potty hit-or-miss dei bambini). Il più delle volte, la scrittura è perfidamente divertente.

“Accogliamo con favore i post sull’essere una madre, un medico o l’intersezione dei due”, dice.

Un tema ricorrente è qual è il momento giusto per fondere una carriera medica con l’essere una mamma. I lettori del blog Avid includono studenti di medicina e residenti, molti dei quali chiedono il momento migliore per considerare di avere un figlio.

Ha mai pensato di aprire il blog ai padri in medicina? Mentre il dottor Chretien dice che molte persone le hanno detto che c’è bisogno di un punto di vista maschile, vuole mantenere la sua attenzione sulle madri solo per ora.

Mentre lavora a fianco di medici maschi con bambini, ha scoperto che parlare con loro non è la stessa cosa che parlare con le donne.

“Può essere un po’ diverso essere una mamma in medicina rispetto a un papà”, spiega. “Non tutti gli uomini capiscono cosa attraversiamo, quindi penso che sia importante avere uno spazio solo per noi.”

Per ulteriori informazioni, vai a www.mothersinmedicine.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.