Yamaha ha costruito un robot per la guida di motociclette, e's già sfidando un campione del mondo

Il Tokyo Motor Show, noto per concetti lontani, è in corso in Giappone. Abbiamo già visto alcuni disegni piuttosto strani noi stessi, ma nessuno di loro è qualcosa di simile a quello che Yamaha ha appena annunciato: un robot umanoide autonomo e motociclistico chiamato Motobot.

C’è poco dettaglio al di là di un video impressionante di Motobot crociera intorno a un campo d’aviazione abbandonato. Lo vediamo a turno, toccare la frizione e ruotare l’acceleratore, il tutto rimanendo in qualche modo in posizione verticale. È piuttosto uno spettacolo impressionante da vedere, anche se il robot ha ancora bisogno di un paio di ruote da allenamento.

Come se il filmato non sollevasse abbastanza i capelli, Yamaha gioca sulla nostra latente automatonofobia dando a Motobot una voce infantile e robotica e facendo chiamare il motociclista robot il campione del mondo MotoGP Valentino Rossi. “Sono stato creato per superarti”, dice. “Sto migliorando le mie capacità ogni giorno.” Spooky. Non c’è una parola su quando (o se) i due si affronteranno mai, ma il video suggerisce certamente la possibilità.

Perché ciò accada, Motobot deve migliorare e in questo momento la compagnia sta prendendo le cose lentamente. Yamaha dice che, alla fine, l’obiettivo è che Motobot sia in grado di guidare una moto non modificata su una pista a più di 200 chilometri all’ora. Come la maggior parte dei progetti high-concept, l’idea è di prendere le lezioni apprese nel corso della vita di questo progetto e applicarle all’attuale attività di Yamaha, con particolare riguardo alla sicurezza del pilota e ai sistemi di supporto del pilota. La società dice anche che spera di utilizzare la tecnologia dietro Motobot a ” pioniere nuove linee di business.”Non ho idea di cosa significhi, ma sono sicuramente entusiasta di scoprirlo dopo aver visto Motobot in azione.

Verge Video: I robot stanno arrivando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.